Geo pesce d’aprile

Proportion
Categories: Al chiuso, Bambini, Ragazzi
Tags:
3.6
(28)

Siamo seri.

Chi non fa neanche uno scherzo il primo di aprile è proprio noioso/a!

Chi ha fantasia non avrà problemi a farsi venire in mente uno scherzo da fare. Per tutti gli altri ci siamo noi!

La leggenda narra che…

no, scherzo. Non vi annoierò con le leggende… perché oggi sarete voi a diventare LEGGENDA!!

Pittura neolitica trovata all’interno di una caverna chissà dove

Lo scherzo base è ovviamente quello di attaccare sulla schiena degli amici un bel pesce di carta. Questo scherzetto innocuo è il primo passo. Una fase obbligatoria attraverso la quale tutti devono passare: praticamente un rito di iniziazione e per questo va fatto bene.

L’obiettivo di questa missione è urlare al mondo:

basta allo sterminio della creatività e della biodiversità della fauna marina!

Non vogliamo più vedere i soliti pesciolini tropicali anonimi e sorridenti sulle schiene dei nostri genitori e amici!


La missione consiste nell’abbattere l’anonimato pescesco e trovare nome e forma precisa per il pesce da usare come nostra arma segreta in questo giorno speciale.

Per cominciare vi invito a consultare la lista di tutti i pesci che possiamo trovare nei nostri mari (i fiumi non ce ne vorranno per questa volta).


Una bellissima lista organizzata la trovate qui

Scegliete il vostro pesce. Scoprite le sue caratteristiche e le zone che ama frequentare. Conoscetelo da vicino, chiamatelo usando il suo nome dialettale (sì, troverete anche quello) e quando sarete in confidenza con lui, chiedetegli se potete disegnarlo o stamparlo per poterlo appendere sulla schiena di qualche malcapitato!

Il pesce che noi abbiamo scelto, coerentemente con la nostra indole è il Pagello Bastardo, che abbiamo qui l’onore di presentarvi:

Pagello Bastardo

Non vediamo l’ora di conoscere i vostri pesci, e ampliare così le nostre misere conoscenze! Condividi con noi il tuo pesce scrivendolo nei commenti qui sotto o sui social includendo il nostro hashtag #missionigeografiche e la seguente parola chiave:

#geopescedaprile

Pagello bastardo in azione!

Quanto ti è piaciuta questa missione?

Clicca sulle stelle per votare!

Media punteggio: 3.6 / 5. Votanti: 28

Ancora nessun voto! Vota per primo questa missione!

2 Comments

  1. Il mio pesce è la RAZZA (raja).
    Bella l’idea di rendere scientificamente “realistico” nella sua biodiversità il PESCE D’APRILE. Divertente ed istruttivo per il modo e la scheda abbinata alla scelta.
    Mi è piaciuto tantissimo il rimando a Colapesce ed alla tabella delle denominazioni dialettali del pesce che la mia mamma mi faceva da bambina ogni tanto il venerdì con sugo di pomodorini, cipolla e olive, ed oggi io, quando la trovo al mercato rionale romano. prendo e cucino volentieri e con un pizzico di dolce malinconia ai miei tre figli (ora studenti universitario, liceale e della secondaria di primo grado, che lo festeggiano sempre come l'”arzilla dei nonni”), pensando ai miei che non ci sono più, e che tanto l’apprezzavano come pesce leccornia di cui si mangiava gustosamente quasi tutto, in particolare le cartilagini “scrocchiarelle” (come diciamo qui a Roma),

  2. Il pesce scelto si chiama pesce volpe occhio grosso. Mi sono divertito tanto a disegnarlo.😁😁😁

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *