Mezzi pubblici (o interi)?

Proportion
3.1
(7)

Tutti siamo soliti usare il trasporto collettivo, o come si usa dire più comunemente “i mezzi pubblici”.

Pensate all’ultimo che avete usato o a quello che usate più spesso o vorreste usare al più presto.

Beh… quello è solo un mezzo pubblico. E l’altro mezzo? Nessuno si chiede dove sia?

Noi sì!

Perché siamo esploratori straordinari dell’ordinario, ovvio.

Iniziamo ad analizzare il punto di partenza (A) e quello di arrivo (B). Individuiamo sulla mappa tutte le fermate intermedie (1,2,3, ecc) e quindi l’itinerario del mezzo (una linea colorata).

Lo strumento preferito dai pigri per farlo è questo.

A questo punto allarghiamo lo sguardo e cerchiamo di cogliere il quadro complessivo dell’azione. Inspiriamo e lasciamoci ispirare. Se quello che vediamo avanti a noi è il primo mezzo, l’altro mezzo che giro farà?

È ora di completare ciò che l’umanità ha lasciato a metà

Silvano Incompleto

Tracciamo con una penna colorata il resto del tragitto facendo però ATTENZIONE a due indicazioni preziose:

– dovrà avere lunghezza simile al primo mezzo, e soprattutto

– dovrà avere come punto di partenza quello di arrivo del primo mezzo e viceversa.

AGISCI

Condividi il tragitto o il disegno o qualsiasi altra rivelazione dell’intero pubblico che nessuno prima di te aveva mai scovato!

Condividi la tua geo-grafia sui social includendo il nostro hashtag #missionigeografiche e la seguente parola chiave:

#mezzopubblicointero

Quanto ti è piaciuta questa missione?

Clicca sulle stelle per votare!

Media punteggio: 3.1 / 5. Votanti: 7

Ancora nessun voto! Vota per primo questa missione!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *